Capire i carrelli saliscale: tipi, portata, funzionamento

I carrelli saliscale servono a portare dei carichi sulle scale. Esistono diverse versioni di saliscale: per il trasporto di persone, oppure di materiale e merci. Con le ruote o con i cingoli, elettrici o a spinta manuale.
A seconda della tipologia, i carrelli per scale hanno una portata di carico definita che può andare da 50 kg fino a raggiungere o superare i 400 kg.

I carrelli saliscale possono servire a trasportare persone o cose, in particolare merci e materiali.

Saliscale per il trasporto di persone e merci

I saliscale per il trasporto di persone disabili sulle scale vengono generalmente chiamati montascale. Sono carrelli progettati per il superamento delle barriere architettoniche in quanto le persone con disabilità motorie non sono in grado di salire e scendere le scale in autonomia. I montascale sono manuali o elettrici, cingolati o con le ruote. È importante capire che i montascale, a differenza dei servoscala, sono mobili.

I servoscala, invece, sono delle sedie fissate alla parete della scala. La carrozzina della persona non può essere trasportata. I montascale offrono una maggiore versatilità d’uso rispetto ai servoscala. Con i montascale, infatti, è possibile trasportare una persona disabile o anziana in carrozzina anche al di fuori dell’abitazione. I montascale a cingoli come il Domino People garantiscono un alto grado di sicurezza ed il massimo comfort della persona disabile durante il trasporto su scale.

I carrelli saliscale per il trasporto di merci e materiali sono dotati di ruote o di cingoli. Le ruote possono essere due, tre o anche sei. I saliscale con le ruote, inoltre, possono essere dotati di uno o più piedini centrali. Questo serve a facilitare il passaggio da un gradino all’altro.

Carrelli saliscale con le ruote: 2, 3 o 6?

Esistono carrelli per scale a 2, 3 o 6 ruote. In quest’ultimo caso le ruote sono rotanti. Il vantaggio di questi carrelli per scale è che sono maneggevoli e leggeri, quindi anche facilmente trasportabili. I carrelli saliscale pieghevoli come il Buddy Lift possono essere trasportati in qualunque macchina e furgone, poiché il suo ingombro diventa di soli 99 cm, garantendo un ingombro minimo.

I carrelli per il trasporto sulla scale con le ruote sono adatti al carico di merci di peso medio e leggero, ma non a trasportare materiali pesanti, superiori a 100 kg. Il motivo è che con questo tipo di carrello saliscale l’operatore deve tenere in equilibrio il carico durante il trasporto. Questo vale anche quando il carrello è elettrico.

Cosa possiamo trasportare con i carrelli saliscale a ruote?

Con un carrello saliscale elettrico a ruote è possibile trasportare elettrodomestici, come una lavatrice o un frigorifero, ma anche mobili non troppo pesanti ed ingombranti. Sono carrelli multifunzionali, “portatutto”.

Saliscale cingolato: il carrello cingolato per il trasporto su scale

Il saliscale cingolato è un tipo particolare di carrello cingolato che permette di trasportare merci e materiale pesante superiore a 400 kg sulle scale. Per questo motivo i saliscale cingolati sono quasi sempre elettrici.

Possono essere dotati di uno o anche di due motori. Se sono dotati di due motori, come nel caso del carrello cingolato elettrico per scale Skipper, ogni motore è dedicato ad un cingolo. Si parla, in questo caso, di cingoli indipendenti. Il vantaggio di avere un saliscale cingolato dotato di cingoli indipendenti è che permette di svolgere rotazioni integrali sul pianerottolo della scala. Così è molto più facile imboccare un corridoio, oppure passare attraverso una porta. I carrelli per scale con i cingoli sono più stabili dei carrelli a ruote e possono essere usati anche su scale irregolari.

Cosa possiamo trasportare con i carrelli cingolati?

Con i carrelli cingolati hanno una capacità di carico molto alta. Si usano per il trasporto di distributori automatici, mobili, strumenti musicali, macchinari industriali. Permettono la salita e la discesa sulla scala ed anche il movimento in piano.

Saliscale elettrico verso manuale

Il carrello saliscale manuale è quasi sempre dotato di ruote, mai di cingoli. I carrelli cingolati sono infatti troppo pesanti per essere spostati manualmente. Mentre i carrelli saliscale a cingoli sono sempre elettrici, esistono carrelli con le ruote per il trasporto su scale manuali ed elettrici.
La differenza principale tra carrelli per scale manuali ed elettrici è la portata di carico. Mentre un carrello saliscale manuale permette di trasportare carichi leggeri, con un saliscale elettrico è possibile salire e scendere dalle scale con carichi pesanti fino a 400 kg.

 

Occorre però tenere presente alcuni aspetti importanti per garantire la sicurezza del trasporto su scale:

  • Gli standard ISO internazionali definiscono il limite di 25 kg per il trasporto manuale. Ciò significa che con qualsiasi tipo di carrello saliscale manuale non si dovrebbero mai trasportare pesi superiori a 25 kg sulle scale. A prescindere dalla portata di carico effettiva del carrello. Questo è importante anche per evitare incidenti sul lavoro
  • È consigliabile non usare un saliscale elettrico a ruote per il trasporto di materiale pesante, superiore a 100, al massimo 150 kg. A differenza dei cingoli, le ruote non garantiscono la stabilità del carico durante il trasporto. ‘In questo caso è l’operatore a dover tenere in equilibrio la merce durante la salita o la discesa dalle scale.

I robot saliscale: quando l’elettronica è al servizio del trasporto su scale

I carrelli saliscale moderni non solo sono elettrici, ma hanno una forte componente elettronica e digitale. Il Domino Automatic, ad esempio, è un vero robot saliscale. Grazie ad un semplice Joystick si comanda con un dito. Consente di inclinare automaticamente la merce. L’inclinazione automatica, che può essere regolata manualmente, svolge un’importante funzione antiribaltamento.

L’innovazione digitale nei robot saliscale permette di compiere un trasporto su scale assistito da una serie di funzioni che rendono più semplice, veloce e sicuro il trasporto su scale di materiali anche molto pesanti.

Ad esempio il saliscale cingolato Domino Plasmoid ha una portata di carico di 400 kg, ma grazie alla tecnologia elettronica un solo operatore è in grado di svolgere l’intero trasporto delle merce: dal furgone fino alla fine della scala.

I robot saliscale sono, come puoi vedere in questo video, l’ultima frontiera del trasporto su scale.

La scelta del carrello saliscale “giusto” per te dipende da molti fattori: la tipologia di merce, il suo peso, ma anche il tipo di scala.
Vuoi approfondire la tua conoscenza su questi importanti mezzi di trasporto? Leggi anche questi articoli:

Capire i carrelli saliscale: tipi, portata, funzionamento ultima modifica: 2021-10-07T16:24:27+02:00 da Zonzini